Soggetto produttore/conservatore: Bruno Piotti Date: Anni Sessanta- Settanta Consistenza: 7 faldoni di cui uno di periodici Tipo di documentazione e supporto: documentazione cartacea in parte originale e in parte copie dell’epoca, fotografie, pagine quotidiani e periodici, opuscoli, ecc. Sommariamente ordinato cronologicamente e tematicamente dall'autore, con ampia descrizione allegata Ambito geografico: Genova, Asti, Italia

Il fondo contiene documenti a partire dal primo coinvolgimento di Bruno Piotti (Nizza Monferrato 1946, medico) in attività sociali e politiche al Liceo V. Alfieri di Asti. Si trova poi documentazione sulle elezioni dell’ORUG, parlamento partitico dell’ Università di Genova, dove l’autore si è trasferito. Con la nascita del Movimento studentesco si trovano documenti delle Assemblee di Rimini e di Venezia (1966-1967), altri sulla riforma dei programmi di studio delle Facoltà di Medicina e la riforma ospedaliera Mariotti, volantini delle prime occupazioni a Lettere, Fisica e Medicina a Genova e pochi documenti di Trento e Torino. Sono presenti anche relazioni e alcuni documenti del Potere Studentesco e del Comitato Studenti di Genova. Inoltre ci sono documenti originali sull’occupazione della Chicago Bridge, azienda di manutenzione dei Cantieri Navali di Sestri Ponente; documenti sulla medicina di fabbrica, le vernici epossidiche e altri rischi ambientali alla ASGEN di Campi, documenti FLM, CGIL e FIM-CISL. C’è inoltre documentazione delle riunioni di Potere Operaio a Sampierdarena, documenti e opuscoli di Lotta Continua, e documenti sulle elezioni politiche generali con Democrazia Proletaria del 1976. I periodici sono numeri di Lotta Continua (1972, 1975, 1976) e de Il Gallo (1966). Riordinamento cronologico, cartulazione e schedatura dei fascicoli di Paola De Ferrari (gennaio 2011) Ogni fascicolo è corredato dalle annotazioni dell’autore, scritte nell’agosto 2010.



Notizie biografiche del donatore: 



Bruno Piotti



Nato nel 1946/8/10 a Nizza Monferrato, Asti. Laureato in medicina a Genova, è militante del movimento studentesco negli anni ‘60 e poi dirigente di Lotta Continua negli anni ’70. Lavora come clinico nell’Ospedale di Maputo, Mozambico dal 1979 e in vari paesi dell’Africa, Medio Oriente e Sud Est Asiatico, come specialista di epidemiologia, gestione dei sistemi informatici per la salute. Contrattato come esperto di sistemi informatici dall’OMS a Ginevra, è ora consulente indipendente per il monitoraggio e la valutazione dei programmi sanitari di vari enti e ministeri di paesi poveri. E’ socio fondatore e poi presidente dal 2016 della Associazione per un Archivio dei movimenti a Genova.




Contenuto del fondo contenuto
logo

Home
Associazione per un archivio dei movimenti

fondi Fondo Bruno Piotti. Genova, anni Sessanta e Settanta