venerdì 11 maggio 2018

Archivio 1968: tra Ricerca e Memoria Archivio-68.jpg

Convegno di due giorni all''Istituto De Martino, Sesto Fiorentino, Firenze

Questo convegno ha come oggetto qualcosa di diverso rispetto alla usuale carrellata di fatti, memorie, ricordi, recriminazioni e interpretazioni dell’ anno dei miracoli.
La riflessione ruota attorno al ruolo della principale base di ogni ricostruzione storica nonché lavoro di ricerca: la fonte. In questo senso come si intreccia l’ archivio cosiddetto militante o di movimento come strumento utile alla ricostruzione storica e non già produttore di memorie di parte o testimonianze livorose e il lavoro dello storico?
Il convegno intende approfondire, tramite la ricostruzione di ricerche, mostre, pubblicazioni, convegni, giornate di studio, il ruolo dell’ archivio non solo come luogo fisico che permette il confronto faticoso e impegnativo con le fonti stesse, ma anche come componente sociale che permette all’ archivio storico militante di essere un attivo stimolo culturale.
Al centro della riflessione di questa due giorni ci sono temi come la neutralità di fonti e storici, il conflitto tra militanza e ricerca, i conflitti tra ricostruzione e immaginario con particolare attenzione a ciò che ha rappresentato il 68 nella storia d’ Italia.
A chiusura del convegno uno sguardo al futuro con un seminario sulla sfida digitale che riguarda il mondo archivistico globale.


allegato
logo

Home
Associazione per un archivio dei movimenti

notizie Archivio 1968: tra Ricerca e Memoria