venerdì 22 febbraio 2013

Lettera agli amici e amiche di Archimovi

Informazione sugli eventi organizzati nei prossimi mesi

Carissim*, anche questo inizio d''anno (il quinto dalla sua nascita!) vede l''Associazione per un Archivio dei movimenti impegnata in molte attività. Vi elenco le più prossime.

Continuano le presentazioni del video "Donne in movimento. Il femminismo a Genova negli anni Settanta" con altri incontri:

Il primo a Casarza Ligure, venerdì 22 febbraio alle 21,15, con l''ANPI di Casarza, Palazzo Sottanis. L''incontro è organizzato da Massimo Cappitti e Rossella Landrini.

ll secondo il 13 marzo al Centro Civico di Cornigliano, ore 17, nell''ambito dell''iniziativa della Biblioteca Guerrazzi/Bruschi che per tutto il mese di marzo, fino al 29, darà vita a incontri ed eventi (il programma vi sarà inoltrato appena lo avremo) centrati sulla condizione delle donne.

Entrambi i nostri video della serie "Autobiografia del ''68", quello sulle "Occupazioni universitarie e la Chicago Bridge" e quello sul femminismo, sono stati inseriti nella rassegna di video dell Circolo Arci Belleville, che vengono proiettati il sabato sera (volendo si può cenare al Belleville: buon cibo e prezzi modici!). Vi preciseremo le date in cui verranno proiettati i nostri.

Inoltre:

Il giorno mercoledì 6 marzo l''Associazione interverrà, portando il suo saluto all''inaugurazione della nuova sede dell''ALSP (Archivio Ligure Scrittura popolare) in via Balbi 4, dove si svolgerà una giornata di studi, letture e proiezioni. La giornata è promossa in collaborazione con Palazzo Ducale. La manifestazione si svolgerà a partire dalle 10.00 in Aula Magna (via Balbi 2) e poi nella sede dell''ALSP.

Lo stesso giorno, mercoledì 6 marzo, alle ore 17,30, a Palazzo Ducale, Sala del Camino, sarà presentato il libro"Non è il mare il mio nemico. Il naufragio della Seagull" , Mursia ed., di Liliana Lanzardo. L''iniziativa è organizzata dalla nostra Associazione insieme al Museo del Caos. Parteciperanno Riccardo Degli Innocenti, Giuliano Galletta, Giordano Bruschi e l''autrice. Il libro ha come protagonista Rajna Junakovic (1914-2008), che ha conosciuto la notorietà nel 1976 per essere riuscita a far condannare al carcere, per la prima volta nel mondo, armatori responsabili del naufragio di una nave mercantile battente bandiera di comodo. Da allora è stata un punto di riferimento sul piano nazionale e internazionale avendo ottenuto importanti risultati nella lotta contro le “carrette del mare” e “l’industria dei naufragi”, per aver fatto approvare importanti leggi tuttora vigenti, nel corso della sua lunga vita interamente dedicata alla difesa dei marittimi.
Venerdì 15 marzo presenteremo alla Libreria Assolibro in Via S. Luca il libro “L’Espagnole” di Raffaella Greco Tonegutti, una giovane al suo debutto come autrice, ma con una grande esperienza nel campo della cooperazione internazionale e della condizione dei migranti. L''Espagnole è una storia di donne, di migrazione, di difficile integrazione, di passato e di presente che si intrecciano e si accavallano e - in qualche modo - permettono alle protagoniste (una vecchia socialista emigrata in Belgio dalla Spagna franchista ed una giovane italiana in Belgio per studio e per scappare da un amore andato male) di intrecciare racconti e storie di migrazioni.

Lunedì 8 aprile, alle 20: 30 al Cinema Sivori, proiezione del Film "Terramatta", di Costanza Quatriglio, prodotto da Cliomedia e Cinecittà Luce. E'' un film straordinario che abbiamo l’onore e il piacere di presentare a Genova, in collaborazione con gli Amici del Cinema e con l’intervento di numerosi ospiti. Naturalmente vi illustreremo meglio l''iniziativa, ma intanto appuntatevi la data!

Questi sono gli incontri già stabiliti per i prossimi mesi di marzo e aprile, ma le attività dell''Associazione vanno avanti anche su altri fronti: le riprese del nuovo video sui "Gruppi" della sinistra rivoluzionaria degli anni Settanta, la preparazione per settembre, quarantesimo anniversario del Golpe cileno, di una grande iniziativa... E poi le attività quotidiane, la ricerca di nuovi fondi documentari e il riordinamento di quelli già in Archivio, il servizio a chi fa ricerche (e ci sono numerosi utenti!), i rapporti con altre associazioni o enti affini, con i quali stiamo stabilendo rapporti di collaborazione... di tutto questo e di altro parleremo alla prossima Assemblea annuale dell''Associazione, indicativamente in un giorno da precisare nella settimana dall''8 al 14 aprile nella Sede sociale dell''Arci Zenzero.

Tutte queste attività hanno bisogno non solo del nostro lavoro volontario, ma anche di sostegno economico. Per questo, ancora una volta sollecitiamo i nostri soci a rinnovare la quota associativa (a partire da 30 euro) per l’anno 2013 e i nostri amici che ancora soci non sono ad associarsi.
Vi ricordo l''IBAN dell''Associazione
IT64W0103001401000001316502
ASSOCIAZIONE PER UN ARCHIVIO
DEI MOVIMENTI
Via G. Torti 35 16143 GENOVA

In attesa di vederci in tutte o quasi tutte le occasioni, un carissimo saluto.
Per il Direttivo
Paola De Ferrari





logo

Home
Associazione per un archivio dei movimenti

notizie Lettera agli amici e amiche di Archimovi